MISTER SOLDINO

Il libro da colorare con cui tuo figlio imparerà il risparmio e l'indipendenza economica divertendosi.

(e senza nemmeno accorgersi di studiare!)

Aiuta tuo figlio a scoprire, attraverso il gioco, concetti che la scuola non insegna, ma indispensabili per realizzare i suoi sogni.

Mister Soldino e l'ordine della cassaforte il libro

MISTER SOLDINO

Il libro da colorare con cui tuo figlio imparerà il risparmio e l'indipendenza economica divertendosi.

(e senza nemmeno accorgersi di studiare!)

Aiuta tuo figlio a scoprire, attraverso il gioco, concetti che la scuola non insegna, ma indispensabili per realizzare i suoi sogni.

Mister Soldino e l'ordine della cassaforte il libro

IN CONCRETO, ALLA SCUOLA DI “MISTER SOLDINO” IMPARERÀ...

Sostenuto da te - destreggiandosi con il calendario e con l'euro - saprà applicare

Le 3 TECNICHE per non restare mai senza soldini:

portamonete degli studenti dell'ordine della cassaforte

La tecnica del portamonete per i piccoli desideri

salvadanaio degli studenti dell'ordine della cassaforte

La tecnica del salvadanaio per i grandi desideri

cassaforte degli studenti dell'ordine della cassaforte

La tecnica della cassaforte dei sogni

E quindi imparerà a...

...PROGRAMMARE IL SUO PIANO DI RISPARMIO.

Non solo. Saprà dare la sua risposta alla domanda:

“COME USO i MIEI RISPARMI per REALIZZARE SOGNI e DESIDERI?”

Il bimbo acquisisce
2 COMPETENZE VITALI:

1) SAPER RISPARMIARE

2) SAPER PROTEGGERE il RISPARMIO

Ovviamente, senza inibire e senza creare piccoli mostri materialisti, avari o narcisisti.

Tutto questo, attraverso le storie emblematiche di 4 bambini con 4 profili diversi.

Marco il Risparmiatore, Anna la Saggia, Pietro lo Spendaccione e Lucia la Sfortunata (alla quale i ladri rubano tutti i soldini della paghetta settimanale risparmiati).

Quest’ultima bimba porta il piccolo lettore a fare un altro passaggio. Una evoluzione strategica…

Mister Soldino insegna ai bambini a risparmiare per realizzare i desideri

…SAPERE CUSTODIRE le RISORSE e quindi PROTEGGERE i RISPARMI.

Cioè metterli in posti diversi, non tutti nello stesso posto, perché se va male perdi tutto.

Così da grande gli verrà naturale sapere DIVERSIFICARE.

Nessuno può controllare il futuro. Non tutto è prevedibile. E non è la promessa di un miracolo. Se per te la vita è un percorso che si costruisce, anziché un destino nel quale districarsi a caso… allora c’è questo piccolo e semplice libro.

MA QUANTO TEMPO CI VUOLE?

Beh, basta davvero poco.

Il testo equivale a 15 pagine in Word ed è pieno di disegni da colorare. Nel giro di un mese, con la tua supervisione tuo figlio farà sue le chiavi dell’indipendenza economico-finanziaria.

Guardiamo in faccia la realtà. Nelle società tribali i piccoli vengono presto introdotti alle leggi del loro “sistema” e alla scoperta del loro mondo, perché sanno che devono imparare a difendersi e a farsi valere. Apprendono ben presto come procacciarsi cibo e a muoversi nel loro habitat.

E da noi?

I nostri “cuccioli” si ritrovano in un contesto per certi versi ovattato e al tempo stesso profondamente spietato.

Per qualsiasi cosa, per ogni necessità, senza soldi sei spacciato.

Sì c’è molta solidarietà. Ma ogni bambino che nasce merita di più che il semplice sopravvivere.

Se non puoi pagare, qui, non ti serviranno arco e frecce. Che il genitore lo voglia o no, i figli prima o poi dovranno letteralmente farci i conti.

Siamo il Paese dove a fine anni ’90 è spuntata la parola “bamboccioni”. La lanciò l’allora ministro dell’Economia per definire i giovani ancora sulle spalle dei genitori. Quelli che a 30 – 40 anni e più stanno a casa di mamma. D’altro canto, però…

… lo Stato, la Scuola cosa hanno dato e che strumenti danno ai bambini e ragazzi e alle loro famiglie per evitare simili distorsioni?

Oggi un bimbo qui da noi va a scuola con lo zaino extralarge tipo sherpa tibetano (o con il trolley…) e viene caricato di compiti.

Ma non riceve nessuno strumento per gestire il denaro. Sebbene sia una competenza indispensabile, accanto al lavoro e al generare reddito.

Anzi, lo Stato induce allo sperpero con i cosiddetti giochi a premi. Tra lotterie, slot e gratta e vinci, alimenta le dipendenze da azzardo, inculcando l’illusione che sia possibile diventare ricchi grazie a un colpo di fortuna.

Ci hanno trasformato in una nazione dove si bruciano 100 miliardi di euro in un solo anno nell’azzardo. Come se abilità, responsabilità e talenti personali non contino più per realizzarsi nella vita.

Sembra un sistema creato per generare debitori seriali, per rendere le persone dipendenti, schiave di banche e lobby…

Eppure siamo storicamente un popolo di formichine. Quasi tutti abbiamo una casa di proprietà. Molto spesso, grazie ai sacrifici dei nostri nonni e genitori.

Il 92% degli italiani ha una casa di proprietà. Ma solo il 6% dei proprietari ha meno di 35 anni. Lo certifica l’ultimo rapporto “Gli immobili in Italia 2019” dell’Agenzia delle Entrate.

È una realtà inconfutabile: le giovani generazioni sono sempre meno dotate di sicurezza finanziaria e patrimoniale. Sempre più indifese. La pensione sarà un terno al lotto. Regna l’incertezza. Nessuno può ragionevolmente prevedere come andrà a finire.

Un grande e cocente paradosso, non è vero? Anziché migliorare, si va indietro.

Ma non c'è da trasformare i nostri cuccioli in esperti di Wall Street o baby-commercialisti.

Basta semplicemente l'educazione al risparmio, giocando.

“Mister Soldino” è studiato con la competenza di professionisti del mondo assicurativo (che si occupa anche di tutela dei risparmi), ma con gli occhi e il cuore di un padre…

È questa la vera differenza.

“Mister Soldino” l'ho scritto io:
SIMONE COSTENARO.

PERCHÉ DOVRESTI FIDARTI DI ME?

Sono un papà, innanzitutto. Prima ancora, un figlio messo alla prova da un padre buono ma anche esigente. 

Siccome ero refrattario allo studio, mi disse «vai a lavorare». Andai in fabbrica, ma mi stava stretta. A 20 anni gli chiesi di prendermi con lui: pensavo mi avrebbe messo a fare il capetto nell’azienda di famiglia.

E invece…

… invece mi spedì a suonare campanelli a caccia di clienti, con la mia valigetta, calcio sul sedere e guadagni solo se vendi.

Ben presto fui costretto a rimettermi a studiare. Ma sul serio, stavolta. Tutta un’altra storia: lo studio era collegato alla mia “missione”, avevo trovato la via per applicare alla realtà e alla vita ciò che imparavo!

Molto ho imparato incontrando migliaia di genitori, ma pure professionisti e imprenditori.

Ho avuto tante soddisfazioni nel dare il giusto consiglio al momento giusto, in cambio di un congruo ritorno.

Simone Costenaro autore del libro mister soldino e l'ordine della cassaforte

Ho visto però anche i frutti amari della mancanza di una concreta cultura della previdenza e del risparmio.

Ottime famiglie piombate in gravi crisi per imprevisti non adeguatamente coperti perché male informati dall’assicuratore o dalla banca.

Possiamo a un certo punto intervenire modificando polizze e comportamenti. E mi riferisco anche ai comportamenti degli operatori assicurativi e finanziari.

Ben presto ho preso le distanze da quell’andazzo. Quello cioè di mettere al centro i prodotti e gli interessi di banche, compagnie e venditori, anziché le esigenze e i sogni degli assicurati.

Ho perciò creato la prima rete italiana di broker assicurativi indipendenti, sganciati dai diktat delle multinazionali e dei colossi del settore. Lavoriamo con loro – ma non sotto di loro – mettendoci dalla parte dei consumatori (lo certifica Il Salvagente, la rivista specializzata contro le truffe che collabora con Striscia la Notizia).

Una realtà che non c’era e che oggi arriva in tutta Italia. Non potevo e non posso fare tutto da solo. Quindi ho avviato coi miei collaboratori una apposita Scuola di formazione per assicuratori.

Lavorano con noi solo quelli che studiano e dimostrano di saper applicare il nostro metodo e i nostri princìpi. Ognuno di loro viene certificato.

Ho ideato e sviluppato il primo e finora unico sistema informatico per raccogliere, valutare ed elaborare una diagnosi dei rischi per le famiglie comprensibile, completa e trasparente. Non solo: una diagnosi certificata e coperta da garanzia “soddisfatto o rimborsato”.

O il cliente si sente a posto e coperto fino in fondo oppure non paga un centesimo. Un colosso del settore ci ha chiesto di poter avere il nostro software proprio in queste ultime settimane.

Tornando ai nostri figli e al loro futuro…

L'IGNORANZA SUI SOLDI GENERA MOSTRI

…tra i rischi emergenti ce n'è uno ignorato potenzialmente devastante.

Gli eventi avversi futuri non può prevederli con certezza.

Ma l’avvio alle buone pratiche di gestione del denaro è in mano al genitore e attuabile subito.

Mi faceva sentire male e mi colpisce tuttora – perché il fenomeno è dilagante – il senso di impotenza nel vedere situazioni irreparabili per colpa di altri due aspetti essenziali.

Forse li avrai intuiti…

Certo, enormi colpe sono imputabili alla cultura edonista e superficiale che accerchia i nostri figli. A maggior ragione il tema denaro e risparmio va affrontato con urgenza.

Un’urgenza sempre più sentita tra gli esperti di famiglia, infanzia e adolescenza ma pure di economia e finanza. Tanto sentita che è materia di ricerca.

Ebbene…

…solo il 31% dei nostri ragazzi tra i 12 e i 18 anni parla di denaro coi genitori.

Lo rileva l'indagine “I giovani e il rapporto con il denaro” dell'istituto di ricerca Doxa Kids e Fondazione per l'educazione finanziaria e al risparmio, 2019.

Morale? 

“Il denaro per i ragazzi – spiega il report – rischia in questo modo di restare un bene senza passato né futuro. Come faranno i ragazzi a capire come programmare una spesa, a valutare la necessità di differirla, a comprendere i concetti di priorità e di rinuncia, di bilanciamento tra possibilità e desideri, tra doveri e piaceri se i genitori si sostituiscono a loro, anche nel corso dell’adolescenza, in queste decisioni?”.

Documentandomi sui bambini per realizzare “Mister Soldino”, mi ha fatto riflettere quanto afferma una illustre pedagogista, neuropsichiatra infantile, probabilmente la scienziata italiana più nota e stimata nel mondo.

“La prima forma dell'intervento educativo dovrebbe essere avere come oggetto di guidare il bambino per i sentieri dell'indipendenza. Non si può essere liberi se non si è indipendenti”

(Maria Montessori)

Dietro c'è un rischio, ben più che economico.

Lo chiarisce in modo emblematico la stessa Montessori, quando racconta di quel bimbo intento a salire su una seggiolina. Vuole scoprire cosa c’è dentro la bacinella. Sta per farcela quando la maestra invece lo afferra e lo solleva per fargli vedere quella bacinella dall’alto. Eccolo quel rischio:

“Nel suo visino si spense quell’espressione di gioia, di ansietà, di speranza […] e rimase la espressione stupida del bambino che sa come altri agirà per lui”.

Come si fa allora? “La nuova educazione non consiste solo nel dare i mezzi di sviluppo per le singole azioni; ma anche nel lasciare al bambino la libertà di disporne”.

Mr Soldino funziona come un gioco educativo e mi domandavo se potesse involontariamente portare a deprivare i piccoli, a negargli cose senza validi motivi.

Avevo questo cruccio.

INVOGLIARE AL RISPARMIO, È FORSE FUORVIANTE?

Proporre qualche rinuncia, non soddisfare sempre e subito una richiesta diventa una barriera? Crea un blocco alla loro sana crescita?

Mi sono dovuto ricredere…

“Un altro principio comune a tutti i ‘mezzi materiali’ costruiti per l’educazione, è il seguente: il materiale deve essere ‘limitato in quantità’”. Sono parole sempre della Montessori, nel suo capolavoro “La scoperta del bambino”.

Quel libro è del 1948. E ai giorni nostri come va?

GLI ANALISTI LANCIANO un VERO e PROPRIO ALLARME sui RISCHI della IGNORANZA FINANZIARIA

Permettimi ora di citarti un personaggio ben più titolato e autorevole del sottoscritto in materia finanziaria: il noto pianificatore finanziario Paul W. Lermitte. Una vera autorità internazionale in materia e una celebrità negli Usa per i suoi libri di educazione finanziaria per genitori e figli.

Ha individuato 6 gravi conseguenze che potrebbero derivare da una mancanza di educazione all’uso del denaro.

Obiettivo di Mister Soldino è evitare tutti questi problemi. E posso garantirti che ci riesce. Non fa miracoli. Però in tutta sincerità, se il genitore collabora e si mette in gioco, funziona.

Sappiamo quanto sono curiosi e svegli i ragazzini di oggi.

Se una iniziativa li riguarda da vicino, se ci sono i loro desideri di mezzo, non li fermi nemmeno con le cannonate. È vero o no?

Quella stessa energia del “capriccio”, la forza con cui puntano i piedi diventa la benzina che fa girare il motore.

Il motore che muove le azioni, le emozioni e i pensieri verso uno scopo.

È una delle “regole” immutabili del vivere: di alla persona un motivo per agire in cui crede e che sente suo… e si attiverà per conquistare la meta.

Mister Soldino e l'ordine della cassaforte il libro
Mister Soldino non è un manuale per piccoli accumulatori seriali di monete e banconote.

È invece un coinvolgente percorso per responsabilizzare gli adulti di domani. Prima che sia troppo tardi.

Con questo libro tuo figlio imparerà il risparmio finalizzato al proprio benessere, ai propri sogni, alle migliori aspirazioni personali.

Al seguito dei Mastri Simone e Salvatore, in modo semplice e giocoso i piccoli dai 6 ai 12 anni prendono gusto a curare i propri desideri.

Non più in base all’impulso del momento, ma pianificando.

Niente tecnica bancaria e complicate teorie. È invece l’esperienza, semplicemente sollecitata e indirizzata attraverso storie in sintonia con la loro interiorità, con mamma o papà al fianco.

Alla Scuola di Mister Soldino, imparerà a realizzare i suoi sogni.

Se gli diamo fiducia e contenuti veri, ma pure pratici, il bambino arriva a cogliere che in fondo non gli serve molto per essere veramente felice, se non i suoi amici e tante belle esperienze.

Capisce che la maggior parte delle cose che comprerebbe appena le vede, sono solo cianfrusaglie di cui può benissimo fare a meno. È la miccia che innesca il risparmio, favorendo peraltro l’autostima e il saper stare al mondo.

Risultato?

Sull’altro piatto della bilancia vede il suo desiderio o il suo sogno come un grande obiettivo che vuole raggiungere ad ogni costo perché il solo pensarci lo rende felice. Quindi non la privazione, ma i frutti di un equilibrato rapporto verso le cose, verso se stessi e gli altri.

La mente dell'essere umano funziona anche così, già da piccoli:

La prospettiva di un risultato grande e duraturo annulla il disagio di una piccola rinuncia momentanea.

Forse ti starai domandando:

"Sì, ma c'è la questione di dove prenderà i soldi da mettere nel suo salvadanaio?"

Domanda corretta e necessaria. Altrimenti restiamo nell’ideale. 

Sarebbe come pianificare un meraviglioso safari, comprando jeep senza fare benzina e senza sapere se, dove e come alimenteremo il motore!

Proprio per questo prima ti ho parlato di quella tentazione, spesso inconscia e involontaria, di sostituirci ai figli.

Con Mister Soldino i bambini scoprono attraverso l'esperienza e in pochi minuti (per la pratica dipende dal contesto familiare) anche questo

COME OTTENERE DENARO da RISPARMIARE.

Anche qui, al fianco del genitore, il piccolo apre gli occhi e si impratichisce su:

Ma pure su DOVERI e BUONE AZIONI.

Scoprirà che tipo di risparmiatore è e quali eventuali misure correttive apportare per NON RESTARE MAI senza soldini.

E tu dirai addio agli estenuanti conflitti in cui il genitore finisce per cedere (con la frustrazione di non aver saputo mantenere il punto)… oppure si arrabbia. E tutti ne escono perdenti e senza avere imparato nulla.

come ottenere denaro da risparmiare

Con Mister Soldino, invece...

ti godrai la gioia di vedere tuo figlio contento, responsabilizzato e capace di gestirsi.

mister soldino

E potrà pure sperimentare il gusto e l’emozione dell’ATTESA. Con tutta la soddisfazione di aver raggiunto la sua meta con il proprio impegno!

Grazie a questo semplice e innovativo libro, tuo figlio si sentirà forte e meritevole, senza lassismi e senza paura di esprimere quel che desidera.

Fiero di saper raggiungere ciò che vuole, insieme a mamma e papà, esprimendo le sue forze. La richiesta di responsabilità sarà alla sua portata. Perché non sarà davanti a una regola da subire, ma avrà di fronte i suoi desideri e ciò che serve per esaudirli. Non papà bancomat o mamma moneta.

In fondo, è quello che dimostrano decenni di pedagogia – ma anche i nostri vissuti, se ci guardiamo dentro: il bambino vuole farsi strada con le proprie energie. E se a tracciare la via per farle fluire e fruttificare sono i genitori, abbiamo vinto tutti.

LÀ FUORI C'È UNA SFIDA ARDUA

Così la spiega Paolo Legrenzi, uno degli psicologi cognitivi più importanti a livello internazionale, direttore del Laboratorio di Economia Sperimentale Swiss & Global dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. 

«La prossima generazione sarà la prima a non essere più ricca della precedente. Questo passaggio sarà doloroso. Siccome in Italia l’80% del risparmio è in mano a persone che hanno più di 70 anni, il passaggio generazionale fatto bene è uno dei problemi più urgenti e rilevanti per l’educazione finanziaria, il benessere dei patrimoni ma soprattutto il benessere delle persone che sono implicate nel passaggio generazionale».

Con “Mister Soldino” tuo figlio diventerà capace di:

Acquisirà le strategie di indipendenza finanziaria grazie alle 3 tecniche per non restare mai senza soldini.

mister soldino

Adesso la domanda è una sola:

Vuoi davvero che tuo figlio impari a non avere MAI problemi economici?

Mister Soldino è un progetto realizzato da: 
Assicuratore Facile SRL in collaborazione
con Broker Senza Sorprese SRL – Società Benefit

ASSICURATORE FACILE SRL Via Montegrappa 37/C – 36063 – Marostica (VI)
P.IVA 04019050246 | Capitale Sociale € 10.000 | REA: VI 372362
Pec: assicuratorefacile@legalmail.it

Privacy Policy | Cookie Policy